La Germania è il paese dell’UE con il maggior numero di abitanti. Il suo territorio si estende dal Mare del Nord e dal Mar Baltico nella parte settentrionale alle Alpi in quella meridionale ed è attraversato da alcuni dei principali fiumi europei quali il Reno, il Danubio e l’Elba.
La Germania è una Repubblica federale. A livello nazionale gli organi legislativi sono il Bundestag (Parlamento federale), i cui membri sono eletti ogni quattro anni a suffragio universale, e il Bundesrat (Consiglio federale), composto da 69 rappresentanti dei 16 Stati (Bundesländer).
Dopo la Seconda guerra mondiale, la Germania è stata divisa in due: una parte occidentale (democratica) e una parte orientale comunista (la Repubblica democratica tedesca). Il muro di Berlino divenne il simbolo di tale scissione. Il muro è caduto nel 1989 e la Germania si è riunificata un anno dopo.


Anno di adesione all’UE: membro fondatore
Sistema politico: Repubblica federale
Capitale: Berlino
Superficie: 356 854 km²
Popolazione: 82 milioni
Valuta:  euro
Lingua ufficiale tedesco

Cultura 
Con i suoi celebri musicisti, tra cui Johann Sebastian Bach, Ludwig van Beethoven, Johannes Brahms e Richard Wagner, la Germania ha fornito un contributo prezioso alla musica classica in Europa. In ambito filosofico e letterario, l’enorme patrimonio della Germania comprende tra l’altro le opere di Lutero, Goethe, Schiller, Nietzsche, Kant, Brecht e Thomas Mann.

Gastronomia
La Germania è il secondo produttore mondiale di luppolo ed è rinomata per le sue birre di qualità. Il vino viene prodotto nelle valli della Mosella e del Reno.

Politiche giovanili 
In linea con la struttura federale tedesca, le politiche dell’infanzia e della gioventù non sono solo materia di competenza del Governo, ma bensì anche dei Länder (Stati federali), delle autorità comunali e delle organizzazioni di volontariato del servizio civile, nell’ambito del loro partenariato con le agenzie pubbliche.
La percentuale dei giovani nella popolazione totale è di 16, 2%, considerando la popolazione tra i 15 e i 29 anni. 
Dal 1994 l’autorità competente per le politiche giovanili è il Ministero per la Famiglia, gli Anziani, le Donne e i Giovani e in particolare il Dipartimento Gioventù all’interno del Ministero. Il Dipartimento rappresenta gli interessi dei giovani in tutte le aree delle politica, e in particolar modo nei settori dell’istruzione, della salute, del mercato del lavoro con un compito multi-settoriale, mantenendo uno stretto contatto con gli altri ministeri, i Länder e i comuni e con le organizzazioni del servizio civile.

Studiare la lingua
Per chi volesse migliorare il proprio tedesco ci sono molte scuole riconosciute che offrono corsi di tutti i livelli. Una delle scuole più autorevoli è l’Istituto Goethe (www.goethe.de). Anche il CTS offre corsi di lingua tedesca all’estero: www.cts.it. 
Informazioni su altri corsi presenti in varie città tedesche si possono trovare anche ai seguenti indirizzi:
www.humboldt-institut.org
www.inlingua.de/muenchen
www.berlitz.de
www.vhs.de

Assistenza sanitaria
Il sistema sanitario tedesco è fra i migliori in Europa. I cittadini italiani che si recano in Germania e che dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), ovvero della Tessera Sanitaria, possono riceve cure mediche tramite l’assistenza sanitaria pubblica locale senza dover affrontare alcuna spesa.

Numeri di emergenza Germania 
Numero della polizia: 110
Emergenza generale: 112

Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese
Per entrare in Germania è sufficiente presentare Carta d’Identità rilasciata dal Comune valida per l’espatrio o passaporto. Si può circolare e soggiornare liberamente. Non esistono più barriere doganali fra gli Stati aderenti al Trattato di Schengen e non viene più effettuato alcun controllo.
Gli italiani che si recano all’estero possono registrarsi al sito “Dove siamo nel mondo” è un servizio del Ministero degli Affari Esteri. Gli italiani che si recano temporaneamente all’estero possono segnalare i loro dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza.

Mappa della Germania

Contatti:

Ambasciata d’Italia a Berlino
Hiroshimastr. 1
10785 – Berlino
Tel +49-30-254400
Fax +49-30-25440169
E-mail: [email protected]
 http://www.ambberlino.esteri.it/Ambasciata_Berlino

Scadenza: 31/12/2014
× How can I help you?